Momentum Trading | Guida pratica al suo utilizzo

In questa guida scopriremo come utilizzare l’oscillatore Momentum, dal quale prende il nome la relativa strategia di Trading.

Il Momentum MOM nasce proprio come oscillatore, anche se per via delle sue precise indicazioni in molti hanno iniziato ad utilizzarlo come una vera e propria strategia operativa.

Come vedremo occorre utilizzare alcuni indicatori a supporto, oltre a rispettare indicazioni pratiche per un investimento profittevole. 

Cos’è il Momentum?

Caposaldo dell’Analisi Tecnica, il Momentum misura la forza del prezzo in un determinato momento. Indica quindi la possibilità per il prezzo di mantenere il Trend attuale.

Non tiene conto di elementi di analisi fondamentale o di analisi grafica, esprime solo ed esclusivamente il concetto di “forza del prezzo”. Per farlo, il MOM si muove intorno al valore di zero e non ha limiti superiori o inferiori.

Questo vuol dire che il valore dell’indicatore può anche superare 100 in caso di forte spinta rialzista. Certo, non avere dei parametri può causare qualche problematica al Trader, privandolo di importanti riferimenti.

Soluzione: visualizzare lo storico del Momentum su un Timeframe settimanale, per avere un’idea più chiara dei valori massimi/minimi toccati nel corso della storia.

Come funziona il Momentum?

L’oscillatore Momentum è molto intuitivo ed il funzionamento si basa sui seguenti livelli:

  • Sopra lo zero: prezzo con tendenza rialzista
  • Sotto lo zero: prezzo con tendenza ribassista

L’impostazione dei periodi è data di Default dalla nostra piattaforma, solitamente sono compresi tra 8 e 14 periodi. Possiamo ovviamente personalizzare questo intervallo sulla base di quanto segue:

  • Inferiore a 10: Trading breve periodo
  • Tra 11 e 19: Trading medio periodo
  • Oltre 20: Trading di lungo periodo

Occorre specificare un importante aspetto: il Momentum offre i segnali migliori se utilizzato per un Trading giornaliero o “Swing”, ovvero con operazioni chiuse nel giro di 3 o 4 giorni. Sconsigliamo lo Scalping poiché i segnali ricevuti rischiano di essere troppo poco filtrati.

Come calcolare il Momentum?

Alla base di questo oscillatore c’è una formula matematica. Di seguito i valori da considerare:

  • PCC (Prezzo Apertura Corrente)
  • PCP (Prezzo Chiusura Precedente)
  • P (Periodi del momentum)
  • 100 (Valore standard)

Ecco di seguito la formula per il calcolo del Momentum:

Momentum (P) = (PCC / PCP) X 100

Inseriamo adesso dei dati reali per un esempio pratico.

Ipotizziamo che la coppia valutaria Euro/Dollaro abbia l’ultimo prezzo di chiusura pari a 1.2500 e la chiusura di 15 periodi precedenti a 1.2100. La formula è la seguente:

Momentum (15) = (1.2500 / 1.2100) X 100 = 103.30

Siamo davanti ad un Trend rialzista caratterizzato da una buona forza del prezzo attuale.

Come fare Trading con il Momentum?

Adesso che abbiamo le idee più chiare su questa metodologia operativa possiamo definire meglio la strategia di Trading da adottare.

Per fare Trading sul Forex con il Momentum occorre seguire questi passaggi, fondamentali per la buona riuscita del nostro investimento.

1. Impostare il Timeframe

Suggeriamo di selezionare il Daily o comunque non scendere sotto il Timeframe a 4 ore (H4). In questo modo evitiamo falsi segnali ed il valore stesso del Momentum sarà distribuito su intervalli temporali più rilevanti.

2. Selezionare i periodi

Per iniziare possiamo anche impostare a 14 periodi il nostro Momentum. Sconsigliamo di inserire livelli più bassi. La combinazione tra 14 periodi e Timeframe giornaliero ci darà una visione abbastanza completa della forza del mercato.

3. Indicatori a supporto

Anche se viene utilizzato come se fosse una vera e propria strategia, il Momentum nasce come oscillatore. Ecco perché bisogna incastrarlo con altri indicatori Forex per avere dei segnali di entrata a mercato precisi ed accurati.

Dal momento che il MOM misura la forza del prezzo, sarà utile considerare due ottimi indicatori:

  • Volumi: per avere le idee chiare circa la forza dei compratori/venditori sul mercato
  • RSI: utilissimo per ottimizzare il timing di entrata a mercato, evitando di aprire posizioni troppo tardi

Inoltre, visto che il Momentum non ha parametri fissi, sarà opportuno dare uno sguardo ad un indicatore di volatilità:

  • ADX: in modo da considerare il range all’interno del quale si muove il prezzo

Attenzione: il nostro consiglio è quello di aprire una posizione solo quando tutti e 3 gli indicatori offrono il segnale di conferma a quanto suggerito dal Momentum.

4. Occhio alle divergenze

Molti Traders sfruttano il MOM proprio per fare Trading con le divergenze. Quando il prezzo continua a salire ma il nostro oscillatore perde quota, ecco che sarà interessante entrare a mercato con un Sell.

Il messaggio è il seguente: i compratori ci sono ancora ma non hanno la forza per spingere ulteriormente il prezzo, tanto che i ribassisti iniziano ad essere predominanti.

Quando il prezzo ha una direzione ed il Momentum va nell’altra, possiamo quindi sfruttare la divergenza entrando a mercato nella direzione indicata dal MOM.

momentum trading

Suggerimenti per un Trading profittevole con il Momentum

Il Trading è un mestiere solitario: siamo spesso davanti al grafico e dobbiamo quindi contare solo sulle nostre analisi.

Soprattutto per un principiante non è facile immedesimarsi in questa realtà, ecco quindi che noi di CorsoForexTrading offriremo utili indicazioni per investire con maggiore semplicità e consapevolezza.

1. Community di Traders

Ok, siamo soli davanti al grafico, ma almeno possiamo entrare in contatto con Traders esperti da ogni angolo del mondo. In che modo? Grazie alla Community di eToro, perfetta per scambiarsi idee ed opinioni.

Tutti coloro che si registrano su eToro sono profili certificati e con uno storico delle operazioni ben visibile. Ecco perché la qualità media dei contenuti postati nella Community è molto alta.

La registrazione è gratuita e suggeriamo ai nostri lettori di iscriversi per iniziare ad interagire con specialisti del mercato Forex:

Iscriviti qui gratis alla Community di eToro

2. Segnali di Trading

Uno strumento fondamentale per ogni Trader che si rispetti: i Segnali operativi.

Si tratta di indicazioni elaborate da professionisti che ci dicono, in tempo reale, quando e come operare sul mercato. Certo, possiamo fare pratica con il Momentum e nel frattempo ricevere queste indicazioni per investire con profitto.

Il servizio di maggiore successo è quello offerto da OBRinvest, un Broker professionale che si avvale della Trading Central per segnali di alta qualità.

Suggeriamo di testare il servizio su conto Demo per rendersi conto in prima persona dell’efficacia di questi segnali operativi:

Richiedi qui i segnali gratuiti offerti da OBRinvest

3. Conto Demo

Ecco un servizio irrinunciabile per muovere i primi passi nel Forex Trading. Il conto demo ci permette di investire con denaro virtuale, senza rischio di perdite, ed ottimizzare al meglio la nostra strategia.

Tutte le indicazioni operative sul Momentum contenute in questo articolo vanno testate su Demo prima di lanciarsi su un conto reale.

Consiglio: bastano €100 per attivare un Account, stiamo quindi parlando di cifre limitate. Per attivare un conto (Demo) basterà scegliere un Broker tra quelli contenuti nella tabella qui sotto ed aprirlo in pochi minuti:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Note finali

    In questa guida abbiamo scoperto come fare Trading con il Momentum, un oscillatore che viene spesso utilizzato per impostare delle vere e proprie strategie operative.

    Chiarita l’importanza del conto Demo, non resta che aprirne uno ed iniziare a mettere in pratica tutto ciò che abbiamo appreso a livello teorico.

    Apri qui un conto Demo senza nessun costo

     

    FAQ

    Come utilizzare il Momentum nel Forex Trading?

    Questo oscillatore va utilizzato su un Timeframe giornaliero e con il valore settato a 14 periodi. Successivamente, basterà entrare a mercato quando il valore del MOM si posizionerà sopra/sotto il valore di riferimento.

    Dove si trova l’oscillatore Momentum?

    Tutte le migliori piattaforme permettono di selezionare il Momentum all’interno della sezione “oscillatori”.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]

    Di claudio

    Controlla anche

    media mobile

    Media Mobile | Guida al suo utilizzo nel Forex Trading

    In questa guida scopriremo come utilizzare la media mobile nel Forex Trading, per una strategia …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *