Pullback Trading | Come investire con questa strategia

Scopriamo come fare Trading sul Forex con la strategia del Pullback.

Molti Trading esperti preferiscono affidarsi al segnale del Pullback, o del Throwback, al fine di entrare a mercato con buone possibilità di realizzare un profitto.

Attraverso una serie di esempi pratici scopriremo come settare al meglio questa strategia di Trading e soprattutto come renderla profittevole.

Ecco subito una tabella generale:

🎯 Strategia Pullback
⌚ Timeframe Daily
💰 Capitale iniziale €200
🏆 Tipologia di Trading DayTrader
📈 Piattaforma Metatrader

Scopriamo adesso come applicare questa metodologia nel Forex Trading.

Cos’è il Pullback?

Caposaldo dell’analisi grafica e tecnica, il Pullback consiste in un ritracciamento del prezzo in una zona già testata. Avviene durante la rottura di un livello di supporto o resistenza e si verifica quando il prezzo torna a testare la zona violata, per poi riprendere la sua direzionalità.

Quando il prezzo torna a testare un supporto parleremo di Pullback. Al contrario, se torna a testare una resistenza parleremo di Throwback.

In entrambi i casi si tratta quindi un’ulteriore conferma della tendenza presa dall’Asset. Ecco un esempio grafico:

pullback e throwback

Coloro che attendono pazientemente il formarsi del Pullback hanno poi modo di entrare a mercato con ottime probabilità di chiudere l’operazione in profitto: una statistica generale parla di un buon 70% di possibilità!

Come funziona il Pullback?

Per fare Trading con la strategia del Pullback occorre rispettare alcuni passaggi.

1. Settare il grafico

Come prima cosa dobbiamo aprire il nostro grafico, possibilmente Metatrader, scegliere un Asset (esempio: euro/dollaro) e togliere tutte le informazioni superflue: griglie, indicatori e altro ancora.

Settiamo il grafico con Timeframe D1, quindi giornaliero.

2. Impostare livelli di prezzo

Ora andremo ad impostare 2 livelli di supporto e 2 di resistenza, sulla base delle indicazioni provenienti dalla Price Action.

Occorrerà settarli con cura poiché questi livelli ci daranno le indicazioni operative per entrare a mercato.

3. Attendere la rottura

Armati di pazienza, dobbiamo aspettare che il prezzo vada a rompere uno dei livelli impostati (supporto/resistenza).

Tuttavia, non dobbiamo entrare subito a mercato: in questa fase bisogna solo tenere gli occhi ben aperti e seguire il prezzo.

4. Verificare il Pullback

Quando avviene la rottura, il prezzo tenderà a ritracciare fino a toccare nuovamente la zona di supporto o resistenza appena violata.

Se dopo il test riprenderà la direzionalità originaria, allora il Pullback sarà ultimato e potremo entrare a mercato.

Quali sono i vantaggi della strategia di Pullback?

Questa tecnica operativa permette di aprire operazioni di Trading con un rischio davvero limitato. Si tratta di una metodologia conservativa che ha una percentuale di successo abbastanza elevata.

Anche la sua semplicità di utilizzo rientra tra i punti di forza del Pullback, in quanto è solo una variante della Price Action che prevede uno step ulteriore prima di entrare a mercato.

Avendo ben chiare le zona di supporto e resistenza, sarà anche più facile settare eventuali Stop Loss e Take Profit, un aspetto ottimale per gestire il nostro Account con un Money Management adeguato.

Ecco una tabella con vantaggi (e svantaggi) del Pullback Trading:

PRO CONTRO
Facilità di utilizzo Entrare tardi a mercato
Indicazioni chiare  
Alte probabilità di successo  

Tra i “contro” inseriamo la possibilità di non entrare subito a mercato per attendere il Pullback, ma non sempre questo avviene.

Ciò significa che rischiamo di perdere occasioni per investire da subito e sfruttare tutta la nuova direzionalità del Trend. In ogni caso questo evento è abbastanza improbabile, in quanto molto spesso il prezzo tende sempre a ritracciare sul livello appena rotto.

Indicatori a supporto del Pullback

Ci sono alcuni ottimi indicatori che ci permetteranno di utilizzare al meglio la strategia del Pullback, soprattutto nel mercato Forex.

Il loro utilizzo in combinazione con le indicazioni grafiche ci aiuterà ad aumentare le probabilità di un Trading profittevole.

1. Fibonacci

Sicuramente Fibonacci aiuta (e tanto!) nel definire meglio alcuni importanti livelli di prezzo. Ciò è utile poiché maggiore sarà l’importanza di un supporto/resistenza e maggiori saranno le probabilità di vedere un Pullback.

2. Volumi

Come sempre i volumi sono un ottimo strumento per migliorare la nostra operatività. Se il prezzo si muove vicino livelli di rottura pre-impostati, ma con volumi bassi, ecco che sarà più probabile assistere ad un rimbalzo piuttosto che ad una rottura.

3. Bollinger

Seppur in misura minore, anche le bande di Bollinger possono aiutare nella scelta di entrare a mercato (o meno) a seguito del Pullback.

Violando livelli settati dalle bande sarà importante, come sempre, verificarne l’effettiva rottura per poi attendere il Pullback.

Migliori Piattaforme per il Pullback Trading

Come abbiamo visto, il Pullback è perfetto per piattaforme come la Metatrader, facili da settare e pratiche da utilizzare.

Per applicare la strategia di Pullback con l’aiuto di segnali operativi elaborati da professionisti, allora sarà utile optare per XTB.

Questo Broker mette a disposizione di ogni cliente questi Segnali di Trading, ovvero delle indicazioni che servono a definire per bene il Timing di entrata a mercato. Il servizio è gratuito e l’affidabilità di questi segnali è davvero alta.

Un ottimo aiuto per ottimizzare la nostra strategia di Trading:

Richiedi qui i Segnali offerti da XTB

Altro ottimo Broker che offre una Metatrader e permette di iniziare ad investire con soli €100 è Markets

Il giusto compromesso tra la pratica e l’adrenalina del conto reale, seppur rischiando molto poco. In ogni caso prima di aprire l’account con €100 sarà possibile godere del conto Demo senza nessun vincolo.

Ecco dove richiederlo:

Apri qui un conto demo gratuito su Markets

Conclusioni

La strategia di Trading del Pullback è ottima soprattutto per il mercato Forex e si applica in modo pratico ed intuitivo.

Nel corso della guida abbiamo elencato tutti i passaggi necessari per settare al meglio questa metodologia, con la finalità di renderla profittevole anche per i principianti.

Come sempre l’aspetto importante sarà dato dalla pratica che svolgeremo su conto Demo, utilissimo per migliorare ogni aspetto pratico senza rischiare nulla, dal momento che si negozia con denaro virtuale.

Di seguito una tabella completa con tutti i migliori Broker dove registrarsi senza costi ed iniziare a fare Trading con la strategia del Pullback:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    FAQ

    Come fare Trading con la strategia Pullback?

    Per utilizzare al meglio questa strategia occorre attendere la rottura del livello di prezzo e successivamente aspettare il “test” sulla zona appena violata. In questo caso parleremo di Pullback e quando il prezzo riprende la direzione originaria sarà possibile entrare a mercato.

    Quale Timeframe è indicato per la strategia Pullback?

    Sicuramente il D1 (Daily), in quanto è perfetto per vedere le movimentazioni del prezzo e carpire quando il Pullback è in corso.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]

    Di claudio

    Controlla anche

    opinioni forex

    Opinioni Forex: Truffa o si guadagna davvero? Opinioni REALI 2021

    In questa guida scopriremo quali sono le opinioni più diffuse sul Forex, sfatandone alcune e …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *