Forex Trading: Guida completa per iniziare

Il Forex è il mercato dove si scambiano le valute. La sigla sta per Foreign exchange market e viene anche abbreviata con FX.

Il Forex trading è l’attività di acquisto e vendita di valute (trading in inglese) sul mercato forex. L’attività di forex trading ha raggiunto un altissimo livello di popolarità negli ultimi anni.

Il motivo? Se un tempo solo i più esperti e coloro che disponevano di grandi capitali potevano fare trading sul forex, oggi chiunque ha questa opportunità.

Per fare un esempio, nel 2021 si può cominciare a fare trading sul mercato delle valute con un capitale di appena 250 euro, in qualche caso anche con meno.

Inoltre,  i migliori broker mettono a disposizione interfacce semplici ed intuitive che consentono a tutti di fare trading senza il rischio di commettere errori.

✅ Nascita 1999
👌 Autorizzato Consob
⚖️ Regolamentato Esma
💰 Investimento minimo €100
💸 Leva finanziaria 1:30 (Retail)
🎯 Asset disponibili Valute
🥇 Miglior Broker eToro
⭕ Strumenti utili Segnali operativi
🧾 Contratti finanziari CFD
⭐️ Come iniziare Conto Demo gratuito
Forex Trading

CorsoForexTrading.net nasce dall’esperienza diretta di un gruppo di trader che vivono di forex fin dal 2009. In questa guida troverai tutto quello che devi sapere per avere successo con il forex, evitando le trappole.

Uno dei fattori fondamentali che distingue i trader principianti di successo da quelli che perdono soldi è rappresentato dal broker utilizzato per fare trading. Per questo motivo, in questa guida recensiamo tutti i migliori broker per forex, a partire dal famoso eToro.

Perché citiamo subito eToro? Perché è l‘unico broker che consente addirittura di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori trader del mondo.

Grazie al suo meccanismo unico, un principiante che inizia può ottenere gli stessi risultati di un professionista, fin dal primo giorno. E può anche imparare a fare trading, se lo vuole, semplicemente osservando quello che fanno i migliori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui

Che cos’è il Forex?

Abbiamo già spiegato che il forex è il mercato dove vengono scambiate tra di loro le valute. Ad esempio, sul forex è possibile vendere euro per comprare dollari.

A differenza di altri mercati (come la Borsa valori), le operazioni nel forex avvengono direttamente tra le parti: c’è sempre un venditore e un compratore. Questo tipo di mercati vengono detti over-the-counter (OTC).

In pratica il mercato forex è costituito da una rete di banche, intermediari, broker online e trader che si scambiano tra di loro le valute.

Sul forex sono quotate coppie di valute come Euro / Dollaro (EUR / USD). E’ un concetto molto importante: non è possibile comprare una valuta se non si vende contemporaneamente un’altra.

Quali sono le principali coppie di valute negoziabili sul Forex? Ecco una tabella con tutte le “majors”:

CROSS NOME DENOMINAZIONE
Eur/Usd Euro – Dollaro
Gbp/Usd Sterlina – Dollaro Cable
Usd/Jpy Dollaro – Yen Gopher
Usd/Chf Dollaro – Franco svizzero Swissie
Usd/Cad Dollaro – Dollaro canadese Loonie
Aud/Usd Dollaro australiano – Dollaro Aussie
Nzd/Usd Dollaro neozelandese – Dollaro Kiwi
Principali Cross valutari Forex

La tabella contiene tutte le principali coppie di valute: in pratica, l’800% delle operazioni di trading sul forex avviene su queste coppie.

Altre coppie valutarie sono definiti “minori” ed ancora “esotiche”, quando hanno volumi di negoziazione particolarmente bassi.

Cosa muove il forex?

Il valore di ogni coppia di valuta cambia continuamente: una valuta aumenta di valore, l’altra diminuisce.

Come mai le quotazioni delle coppie valutarie cambiano continuamente? Questo valore dipende, sostanzialmente, dalla forza relativa di un’economia rispetto all’altra.

Insomma, per semplificare, possiamo dire che quando un’economia si rafforza rispetto all’altra, il valore della sua valuta sale.

Più in dettaglio, i fattori che influenzano il forex sono:

  1. Bilancia dei pagamenti
  2. Stato del bilancio pubblico
  3. Andamento del PIL
  4. Livello del tasso ufficiale di sconto
  5. Inflazione
  6. Speculazione

Ad esempio, se un paese ha una bilancia dei pagamenti (differenza tra esportazioni e importazioni) negative, è ovvio che la sua valuta diminuirà di valore. Al contrario, se la bilancia è positiva, la valuta sarà richiesta dal mercato e quindi il suo valore salirà

Anche lo stato del bilancio pubblico influisce: se lo Stato che emette la valuta ha molti debiti e potrebbe non pagarli, il valore scende.

Ancora, l’andamento del PIL può influenzare la quotazione di una divisa sul forex perché rappresenta un indice del rendimento complessivo dell’economia. Se l’economia va bene, la valuta si apprezza, altrimenti scende.

Il tasso ufficiale di sconto è l’interesse applicato ai depositi dalla banca centrale di un Paese. Se sale, il valore della valuta cresce perché gli investimenti vengono remunerati meglio.

L’inflazione è ovviamente un fattore negativo:  tanto più cresce, tanto più la valuta perde di valore perché consente di acquistare meno beni e servizi.

Infine, l’andamento di una coppia di valuta può essere influenzato anche da fattori speculativi anche se, nel lungo periodo, questi fattori hanno un peso tutto sommato limitato.

Tutti questi elementi si trovano all’interno del calendario economico, uno strumento necessario per ogni Trader. Non  a caso tutte le migliori piattaforme hanno una sezione specifica dedicata proprio al calendario con tutte le News:

Clicca qui per visualizzare il calendario economico su eToro

Quali sono gli attori del mercato Forex?

Nel mercato Forex i principali attori sono 3:

  • Banche commerciali
  • Fondi speculativi
  • Trader retails

Chi si avvicina al forex trading lo fa, di solito, perché vuole comprare e vendere valute per ottenere un profitto. In realtà, però, la maggior parte degli attori del forex non opera a fini speculativi ma perché ha bisogno di valuta estera per transazioni commerciali.

In pratica, i principali attori del forex sono le banche centrali e le banche commerciali che operano per conto dei loro clienti che fanno scambi di merci e servizi con l’estero.

La percentuale delle operazioni dei trader (grandi e piccoli) è veramente trascurabile rispetto al totale. Questo rappresenta, in effetti, una grande opportunità: in Borsa, ad esempio, tutte le transazioni sono fatte da investitori che vogliono ottenere un profitto, nel breve e nel lungo periodo.

Sul forex solo pochissimi operatori sono interessati al profitto. E quindi può essere più facile.

Come funziona il Forex Trading?

Abbiamo fatto una introduzione completa ai meccanismi di base del forex. Agli aspiranti trader, però, interessa come ottenere un profitto con il forex, cioè fare Forex Trading.

Fare Forex Trading significa comprare e vendere valute al fine di ottenere un profitto. Esistono differenti tipologie di trading: ad esempio, sarebbe teoricamente possibile fare transazioni spot, cioè per esempio comprare fisicamente dollari in cambio di euro.

In realtà, la grande maggioranza delle transazioni speculative (e il 100% di quelle fatte da piccoli trader) avviene utilizzando i CFD.

CFD è la sigla di Contratto per Differenza: si tratta di un contratto finanziario il cui valore dipende da quello di un altro titolo, detto sottostante.

Nel contesto del forex trading consideriamo CFD che hanno come sottostante una coppia di valuta. Attenzione: capire subito tutti i concetti è inutile, basta sapere che con i CFD si può speculare su una coppia di valute puntando all’apprezzamento dell’una rispetto all’altra.

Tra i grandi vantaggi dei CFD per il forex trading ci sono:

  1. La possibilità di usare la leva finanziaria
  2. Il fatto che non abbiano una scadenza (l’operazione può essere chiusa in qualunque momento)
  3. La possibilità di controllare il rischio

Come funziona il trading di CFD? Data una coppia di valuta, il trader deve prevedere quale valuta si apprezzerà. Se la sua previsione è corretta, otterrà un profitto pari alla differenza della quotazione tra il momento in cui si è aperta l’operazione e quella in cui viene chiusa.

Come abbiamo già accennato, questo profitto può essere ulteriormente moltiplicato grazie alla leva finanziaria anche se l’uso della leva comporta anche un aumento del rischio associato all’operazione.

Qui puoi iniziare a fare Trading sul Forex con i CFD

Migliori Corsi sul Forex

Dove studiare nel dettaglio il funzionamento del mercato Forex? Sul Web è pieno di libri e corsi formativi, con il risultato che non sempre è facile orientarsi nella scelta.

Ciò che occorre è una guida sia teorica che pratica, che offra sia tutte le indicazioni generali per investire al meglio, sia una serie di esempi pratici per comprendere al meglio ogni concetto.

L’idea sarebbe mettere subito in pratica tutto lo studio fatto su un conto Demo, per vedere con i nostri occhi il funzionamento effettivo delle strategie studiate.

Esiste un corso con queste caratteristiche? Si, l’Ebook gratuito offerto da XTB. Una guida completa, scritta da specialisti del Forex, che abbina perfettamente teoria e pratica. Soprattutto, all’interno della stessa piattaforma, sarà possibile scaricare la MT4 per fare pratica su un conto Demo.

Ricapitoliamo: dopo l’iscrizione ad XTB sarà possibile scaricare l’Ebook in PDF. Contemporaneamente, possiamo richiedere una Demo con $100.000 virtuali e mettere in pratica le nozioni apprese.

Il tutto senza nessun costo, ecco perché reputiamo quello di XTB il miglior corso Forex in assoluto:

Scarica qui l'Ebook gratuito per studiare il Forex

Come scegliere un Broker Forex?

Per fare trading sul forex si usano i servizi di un forex broker. Il broker funziona come intermediario e quindi si occupa di gestire il conto del trader e di eseguire le operazioni di acquisto e di vendita.

Uno dei fattori più importanti che differenzia i principianti del forex che hanno subito successo da quelli che purtroppo perdono soldi è proprio la scelta del broker.

Come deve essere fatto un buon broker?

Broker sicuri

Per prima cosa deve essere sicuro e affidabile: solo i broker autorizzati e regolamentati sono davvero sicuri.

Questi broker forex, infatti, devono richiedere un’autorizzazione preventiva per iniziare a operare e devono anche sottostare alle rigorose normative europee che hanno la funziona di proteggere il denaro degli investitori.

Le agenzie di controllo europeo (CONSOB per l’Italia) verificano costantemente che le regole siano rispettate. Operare con un broker forex autorizzato e regolamentato garantisce la stessa sicurezza di una banca.

Questo è un fattore molto importante: le truffe nel forex ci sono ancora, purtroppo, e possono costare caro ai principianti che cadono nella trappola.

Fra poco vedremo quali sono i migliori broker forex autorizzati.

Broker facili da utilizzare

Per chi comincia a fare trading sul forex, la facilità d’uso del broker è veramente fondamentale. Alcuni principianti finiscono per perdere soldi perché non riescono a capire come funziona il broker (e magari hanno chiaro il funzionamento del forex).

Alcuni broker, per venire incontro alle esigenze dei principianti, oltre a fornire un’interfaccia molto semplice da utilizzare offrono anche corsi gratuiti e altri preziosi strumenti come trading automatico e segnali Forex.

Più avanti, approfondiremo con un elenco dei migliori broker adatti anche ai principianti.

Broker convenienti

I migliori broker forex consentono di cominciare con somme molto piccole. Nella grande maggioranza dei casi, 250 euro è la somma giusta per iniziare. In alcuni casi, anche meno.

Ebbene, quando si opera con capitali così piccoli bisogna fare attenzione a non farsi appioppare commissioni fisse che finiscono per erodere il capitale. In pratica, chi paga commissioni fisse può bruciare l’intero capitale anche se fa operazioni in profitto.

I migliori broker forex, dunque, non applicano commissioni fisse ma solo spread. Lo spread nel forex è una minuscola differenza tra il prezzo in cui si può comprare una coppia di valute e quello a cui la si può vendere.

Gli spread rappresentano il profitto del broker. Come si può intuire, è un sistema molto più conveniente per il trader.

Tutti i broker forex che abbiamo selezionato applicano spread estremamente contenuti.

Quali sono i migliori Broker Forex?

Abbiamo selezionato con cura i migliori forex broker adatti anche ai principianti. In particolare, si tratta di broker autorizzati e regolamentati, con spread vantaggiosi e senza commissioni fisse.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Tutti questi broker sono facili da usare e offrono anche servizi utilissimi per i principianti.

    eToro

    eToro è decisamente uno dei migliori forex broker per principianti che esiste (ma è molto usato anche dagli esperti). Il successo di eToro, a livello mondiale, è clamoroso: ci sono più di 20 milioni di trader che usano eToro con successo.

    Come mai questo successo? eToro non solo è gratuito, con spread vantaggiosi e con interfaccia intuitiva. Il grande vantaggio di eToro è la possibilità di copiare automaticamente gli altri trader.

    Grazie all’innovativo sistema di Copytrading, infatti, è possibile individuare i trader che nel passato hanno ottenuto il massimo profitto con il minimo rischio. Oltre a profitti e perdite, è possibile visualizzare anche altri dati utili, come strategie e asset preferiti.

    L’utente di eToro ha la possibilità di selezionare i trader che preferisce in base ai dati: sarà poi il software automatico che si occuperà di replicare, in tempo reale, tutte le operazioni.

    In questo modo un principiante (se sceglie bene chi copiare) ha la possibilità di ottenere gli stessi risultati di un trader forex professionista. E può persino imparare a fare trading, semplicemente osservando i migliori.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui

    Per cominciare a fare trading forex con eToro bastano appena 200 euro ma è anche possibile cominciare senza nessun deposito, visto che è disponibile una demo gratuita, illimitata e senza vincoli. Con la demo è possibile fare trading con denaro virtuale, in modo da accumulare esperienza.

    Per completare l’elenco dei principali vantaggi del broker forex eToro dobbiamo ricordare anche la Trading Academy (Accademia del Trading) con numerosi corsi e video che spiegano il trading sul forex dai principi di base fino alle strategie complesse e redditizie.

    All’Accademia si può accedere gratis, basta iscriversi cliccando qui.

    XTB

    Il broker XTB è letteralmente l’altra grande opzione per chi è alla ricerca di un broker per iniziare il trading forex senza errori.

    XTB è diventata famosa per la grande semplicità d’uso e per il fatto che tutti gli iscritti vengono seguiti, direttamente al telefono, da un espertissimo account manager.

    Il servizio è gratuito al 100%, non bisogna nemmeno spendere per la telefonata perché è direttamente l’account manager a chiamare. I consigli e le indicazioni precise di questo esperto possono essere fondamentali per i principianti che iniziano il forex trading.

    Un altro vantaggio che ha reso XTB nella comunità dei forex trader è il suo corso di trading. Si tratta di uno dei migliori corsi per il forex attualmente disponibile in italiano.

    Il corso ha avuto un successo strepitoso perché è molto completo ma allo stesso tempo facilissimo da studiare e orientato alla pratica.

    Purtroppo molti corsi a pagamento, oltre a essere veramente costosi, sono anche incompleti, molto teorici e soprattutto incomprensibili per chi non conosce già tutti i termini tecnici.

    Puoi scaricare gratis il corso di XTB cliccando qui

    XTB si segnala anche perché tutti gli iscritti possono richiedere gratuitamente ottimi segnali forex. Questo servizio si è dimostrato veramente molto affidabile nel corso degli anni.

    Anche XTB garantisce la possibilità di operare con una demo forex illimitata, gratuita e senza vincoli.

    Il capitale minimo per cominciare è di 250 dollari ma ovviamente chi vuole può cominciare senza depositare nulla, con una demo.

    Clicca qui per iscriverti gratis su XTB

    Previsioni Forex

    Abbiamo spiegato chiaramente che per guadagnare con il forex trading bisogna fare previsioni affidabili su coppie di valute: prevedere quale valuta si rafforzerà e quale si indebolirà.

    Ovviamente chi non è in grado di fare direttamente previsioni può sempre copiare direttamente i migliori trader, iscriversi ad un servizio affidabile di segnali forex oppure farsi guidare al telefono da un account manager esperto.

    Quali sono gli strumenti a disposizioni di chi vuole fare previsioni sul forex? Sostanzialmente due:

    1. Analisi tecnica: consente di fare previsioni sull’andamento di una coppia di valute osservando i grafici e calcolando una serie di indicatori.
    2. Analisi fondamentale: consente di fare previsioni sull’andamento di una coppia di valute esaminando i fattori economici fondamentali che muovono il forex.

    A tutto ciò si aggiungono elementi di analisi grafica che aiuteranno il Traders a comprendere con anticipo dove si muoverà il prezzo di una coppia valutaria.

    Migliori Strategie di Forex Trading

    A supporto dell’attività previsionale è opportuno dotarsi di strategie operative adeguate per investire con profitto nel mercato valutario.

    Quali sono le migliori strategie nel Forex Trading? Le più popolari sono la Price Action e Fibonacci. Tuttavia dobbiamo specificare che non esiste una strategia migliore di altre in assoluto. Dipende sempre dal nostro stile operativo, dall’orizzonte temporale del nostro investimento e dal capitale a disposizione.

    Ad esempio, se vogliamo fare scalping una delle strategie più indicate è quella legata all’indicatore RSI, reattiva e di facile comprensione.

    La maggior parte dei Traders opera a livello Intraday ed in questo caso, oltre alla Price Action, anche strategie basate sui volumi sono ottimali per guadagnare con il Forex.

    Ancora, coloro che investono a medio o lungo termine troveranno utile impostare le onde di Elliott e seguire le relative indicazioni.

    Come abbiamo visto le strategie Forex sono diverse ed ognuno dovrebbe scegliere quella più adatta al personale stile di Trading e fare un periodo di pratica su conto Demo, con denaro virtuale.

    Solo in questo modo diventeremo profittevoli e pronti per poter iniziare a fare Trading su conto reale con un piccolo deposito minimo:

    Attiva qui una Demo gratuita per testare strategie Forex

    Forex Trading Automatico

    Da tempo è possibile investire sul Forex anche in modalità completamente automatica, grazie a Software professionali e creati appositamente per il mercato valutario.

    Spesso si tratta di veri e propri Robot-Forex con parametri volti a guadagnare sui mercati, aprendo e chiudendo operazioni in automatico. La difficoltà consiste nel trovare Robot affidabili: occorre sempre chiedere lo storico delle operazioni, su conto reale, prima di decidere se acquistarlo o meno.

    Alternativa valida è data dagli Expert Advisor. Si tratta di programmi in linguaggio MQL che sono impostati per aprire e chiudere posizioni sulla base delle indicazioni fornite dal Trader. Quindi o saremo noi stessi a costruirli oppure li acquisteremo già pronti all’uso.

    La migliore soluzione per investire in automatico sul Forex? Sicuramente il Copy Trading. Con questo sistema brevettato da eToro si scelgono i Traders più bravi e con un click si andranno a copiare tutte le loro operazioni.

    Un metodo automatico al 100% che ha dimostrato nel corso degli anni di essere redditizio e profittevole. Scegliere i Traders più bravi è facile, basta accedere nella sezione “Traders” e verificare le performance di ognuno. Al resto penserà il sistema Copy di eToro!

    Clicca qui per investire in automatico con il Copy Trading

    Quali sono i rischi del Forex Trading?

    Fare forex trading presenta dei rischi che possono essere ancora più grandi per chi inizia da zero. Esiste però una buona notizia: alcuni di questi rischi possono essere eliminati del tutto, altri invece devono essere controllati.

    Truffe nel forex

    Uno dei rischi più gravi è anche il più facile da controllare: le truffe. Il fatto che il forex trading sia diventata un’attività popolare ha spinto molti a voler provare. Chi inizia senza un’adeguata preparazione, però, rischia di finire vittima di qualche truffatore.

    Tra le truffe più pericolose ci sono i falsi broker o i broker non regolamentati. Alcune volte questi broker si pubblicizzano promettendo guadagni facili e sicuri, mediante un sistema miracoloso.

    In realtà, si tratta di veri e propri Schemi Ponzi da cui è facile difendersi: basta non credere alle favole (soldi facili non ci sono da nessuna parte) e soprattutto operare solo e soltanto con broker autorizzati e regolamentati.

    Rischi di Mercato

    Tutti i mercati finanziari hanno un certo elemento di incertezza: anche se esistono metodi affidabili per fare previsioni (Analisi tecnica e Analisi fondamentale), i risultati non sono mai sicuri al 100%.

    Possiamo fare le nostre previsioni nel modo più accurato possibile, ma poi magari c’è un evento improvviso che cambia le carte in tavola. Ovviamente si tratta di situazioni rarissime (se si fa maneggiare un po’ analisi tecnica o fondamentale) ma bisogna tenerne conto.

    Come si fa a gestire il rischio? Per prima cosa, usando la diversificazione. Non conviene investire tutto il capitale su una singola operazione. Molto meglio suddividerlo e usarlo per varie operazioni, in modo che se anche una va male, le perdite sono compensate dai profitti fatte dalle altre.

    Esiste però un fattore ancora più determinante per controllare il rischio: lo stop loss. Uno stop loss indica al broker qual è la perdita massima che si è disposti a subire su una singola operazione.

    In pratica, usando opportunamente gli stop loss è possibile decidere qual è il rischio massimo che si è disposti a correre. I professionisti del forex devono spesso il loro successo agli stop loss. Peccato che molti principianti non conoscano lo strumento o magari semplicemente dimenticano di usarlo.

    Controllare i Rischi

    Come diventare Forex Trader?

    Vogliamo diventare dei Trader professionisti ed operare sul Forex come dei veri PRO? Allora dobbiamo rivolgerci al programma Popular Investors di eToro.

    Certo, possiamo anche inviare il nostro CV a banche d’affari o importanti Hedge Fund, ma la trafila è lunga ed in particolare queste istituzioni sono sempre più orientate verso figure adatte al Trading quantistico.

    Una soluzione alla portata e soprattutto dove l’esito finale dipenderà solo dalle nostre capacità è offerta proprio da eToro. Attraverso il programma Popular Investor vengono reclutati i migliori operatori che andranno poi a popolare il Copy Trading, rendendolo attrattivo e conveniente.

    Come si fa a diventare un Popular Investor? Gli Step da seguire sono i seguenti:

    • Registrazione su eToro
    • Iscrizione al programma
    • Due mesi di operatività

    Abbiamo concluso il bimestre in positivo? Ottimo, entreremo quindi nella sezione “cadet” ed inizieremo il percorso verso il successo.

    Già da questa fase i benefici saranno importanti: salario fisso mensile + bonus performance!

    La strada per diventare un Forex Trader è stata tracciata da eToro, spetta a noi seguirla se vogliamo iniziare a lavorare in questo ambito.

    Clicca qui per avere tutte le info sul programma Popular Investor

    Tasse e Forex Trading

    Occorre pagare delle tasse sui guadagni ottenuti con il Forex? Si, il Capital gain è valido anche per le operazioni realizzate sul mercato valutario e l’aliquota prevista è pari al 26%.

    Sarà quindi importante chiedere al nostro Broker lo storico delle operazioni chiuse durante l’anno solare, per portarlo in dichiarazione l’anno successivo.

    Ovviamente ci sono alcune eccezioni, come ad esempio la soglia dei €7.000 complessivi sotto i quali non siamo tenuti a dichiarare nulla al fisco.

    In ogni caso è sempre raccomandabile chiedere consiglio al proprio commercialista, l’unico che conosce nel dettaglio la nostra situazione fiscale.

    Forex Trading Tutorial gratuiti

    Che cosa deve fare un principiante che vuole iniziare a fare forex trading e non vuole commettere errori? Ecco un tutorial che spiega, passo a passo cosa fare:

    1. Scegliere un broker forex sicuro e affidabile
    2. Studiare il forex con un buon corso
    3. Iniziare a fare trading con un conto demo
    4. Effettuare il primo deposito

    I principianti che non sono in grado di fare previsioni sul forex hanno la possibilità di utilizzare i seguenti sistemi:

    Copytrading Copia automatica dei migliori trader
    Segnali di trading Indicazioni esterne su operazioni forex
    Guida da parte di un esperto Account manager che fornisce il servizio via telefono

    Un punto di vista interessante ci viene fornito da Arduino Schenato, uno dei migliori Trader in Italia. Ecco il suo video che spiega il suo punto di vista sul Forex:

    Conclusioni

    Il forex è il mercato dove vengono scambiate le valute. Fare forex trading significa comprare o vendere valute per ottenere un profitto.

    L’attività speculativa sul forex è adatta a tutti, anche a chi dispone solo di piccoli capitali (o comunque non vuole rischiare più di tanto) perché si può cominciare con appena 250 euro.

    Inoltre, esiste la possibilità di copiare automaticamente i migliori trader forex del mondo con eToro oppure di ricevere segnali gratuitamente.

    Chi vuole imparare ha a disposizione ottimi corsi gratuiti, come quello di XTB.

    Chi vuole iniziare a fare forex trading deve scegliere il broker in modo accurato. Qui sotto, un elenco completo dei migliori broker forex adatti anche ai principianti:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

     

    FAQ

    Chi può fare Forex Trading?

    Con un investimento minimo di €100 tutti possono iniziare ad investire sul Forex: occorre solo essere maggiorenni ed aprire un conto su un Broker specializzato.

    Conviene fare Forex Trading?

    Un mercato aperto H24, estremamente liquido e con decine di Asset offre senza dubbio ottime opportunità di guadagno per coloro che sanno come investire con successo.

    Di Info

    Controlla anche

    opinioni forex

    Opinioni Forex: Truffa o si guadagna davvero? Opinioni REALI 2021

    In questa guida scopriremo quali sono le opinioni più diffuse sul Forex, sfatandone alcune e …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *