Come investire nel Forex | Guida pratica al trading [2021]

In questa guida scopriremo come investire nel Forex in 10 semplici passi.

Molti investitori iniziano a fare Trading proprio partendo dal mercato valutario (Forex) grazie ai numerosi vantaggi che presenta:

  • Buona volatilità
  • Numerose coppie valutarie
  • Impossibile da manipolare

Tuttavia molti principianti si chiedono cosa occorre fare per iniziare ad investire sul mercato delle valute. Noi di CorsoForexTrading forniremo tutte le risposte per investire con successo evitando gli errori più comuni.

📈 Mercato Foreign Exchange Market
🏢 Sede Virtuale
⌚ Orario Aperto H24
🔥 Asset più popolare Euro/Dollaro
💰 Investimento minimo €200
🎯 Broker Forex migliori eToro – OBRinvest

Quali sono i 10 passi per iniziare ad investire nel Forex? Eccoli:

  1. Studiare il mercato
  2. Aprire un conto Forex
  3. Definire il capitale da investire
  4. Scegliere le migliori coppie valutarie
  5. Decidere l’orizzonte temporale del nostro investimento
  6. Utilizzare strategie valide
  7. Fare pratica su Demo
  8. Investimento automatico o manuale?
  9. Confrontarsi sui Forum
  10. Attenzione alle truffe!

Scopriamo cosa occorre per ognuno di questi Step!

1. Studiare il mercato

La prima cosa da fare quando ci approcciamo ad un investimento è studiare il mercato dove andremo a negoziare il nostro denaro.

Non esiste profitto senza una conoscenza basica del settore di riferimento, in questo caso il mercato delle valute.

A livello generale il Forex si basa su due capisaldi:

Nel primo caso andremo a conoscere nel dettaglio lo studio dei grafici e dei principali indicatori da utilizzare a supporto della nostra strategia.

Invece, in tema di analisi fondamentale, bisognerà conoscere tutte le principali dinamiche macroeconomiche che sono in grado di influenzare il mercato valutario, come tassi di interessi, Pil e inflazione.

Dove iniziare a studiare il mercato Forex? C’è una soluzione di grande qualità: l’Ebook di OBRinvest, scritto appositamente per coloro che si avvicinano per la prima volta a questo mondo.

Ricco di esempi pratici, questo Ebook ha un linguaggio chiaro ed è perfetto per coloro che vogliono avere un’idea chiara del mercato valutario, senza ricorrere a tecnicismi e soprattutto senza pagare nulla. Questo Ebook è gratuito, per scaricare il PDF basterà registrarsi al Broker.

Per richiedere questa guida completa e ben fatta, ecco il Link:

Scarica qui l'Ebook gratuito sul Forex

2. Aprire un conto

Dopo che abbiamo studiato cos’è il Forex e compreso se questo genere di investimento è adatto a noi, arriverà il momento di iniziare la parte operativa.

Dobbiamo quindi scegliere un Broker certificato ed aprire un conto Trading per operare sul Forex. Ecco i migliori Broker Forex in assoluto:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Aprire un conto è un processo rapido e sicuro, dal momento che ogni passaggio viene supervisionato dagli Enti regolatori dell’Unione Europea.

    Ecco cosa occorre fare per aprire un conto Forex:

    1. Inserire i dati personali: il conto Trading è riservato e soprattutto personale, consigliamo quindi di tenere sotto mano un documento di identità ed inserire dati corretti e verificabili.
    2. Effettuare il deposito: appena siamo stati profilati, sarà possibile procedere con il deposito. Paypal, bonifico o carte di credito sono le opzioni più utilizzate (e sicure) per completare questo passaggio.
    3. Scaricare la piattaforma: con il nostro Account attivo possiamo procedere con il Download della piattaforma di investimento ed iniziare ad investire in totale sicurezza.

    Questi passaggi sono identici per tutti i Broker in Europa, dal momento che la Direttiva Mifid ha uniformato questi Step al fine di tutelare al meglio il cliente.

    3. Definire il capitale

    Quanto denaro vogliamo investire nel Forex? Ad oggi i migliori Broker permettono di iniziare con soli €100 ed una leva standard a 1:30 per i clienti retail.

    Non occorrono quindi grandi capitali per entrare nel mercato valutario e scegliendo Broker specializzati in CFD sarà possibile frazionare il proprio Account in 3 modalità:

    • Lotto
    • Minilotto
    • Microlotto

    Questo permette di investire con cifre contenute e prendere dimestichezza con il Forex senza prendersi troppi rischi.

    In generale, ci sono Broker come Iq Option che richiedono solo €10 di deposito minimo, altri come eToro €200 e difficilmente si sale oltre €250.

    Starà quindi a noi scegliere quanto denaro investire, a seconda della disponibilità economica e del livello di esperienza in materia. Una buona soluzione può essere la seguente:

    🏆 LIVELLO 📈 CAPITALE
    PRINCIPIANTE DA €10 A €499
    INTERMEDIO DA €500 A €5.000
    ESPERTO OLTRE €5.000

    Certo, maggiore sarà il denaro investito e maggiori saranno le opportunità di profitto a fine mese. Tuttavia, è opportuno procedere per gradi ed aumentare il denaro sul conto solo dopo aver realizzato i primi profitti.

    Inizia ad investire sul mercato valutario con €100

    4. Scegliere le coppie valutarie

    Il Forex è ricco di coppie valutarie negoziabili. Le più importanti sono definite Majors e comprendono le seguenti valute:

    • Euro (Eur)
    • Dollaro (Usd)
    • Sterlina (Gbp)
    • Yen (Jpy)

    Con tutte le relative combinazioni da poter effettuare: Eur/Usd, Usd/Gbp, Gbp/Jpy e così via.

    A questi Cross si aggiungono coppie definite “esotiche” perché sono meno negoziate, quindi meno volatili. Fanno parte di questa categoria diverse valute locali, come la Corona Svedese o il Pesos Messicano, tra gli altri.

    Per via del fuso orario ogni coppia avrà momenti in cui sarà più scambiata ed altri di maggiore tranquillità. Per gli Europei conviene fare Trading Forex con le valute del vecchio continente ed evitare lo Yen o il Dollaro Australiano, ad esempio.

    A livello generale, vista la grande disponibilità di Cross valutari nelle piattaforme di Trading, conviene specializzarsi in 6 o 7 coppie e seguirle con attenzione. 

    Una soluzione per non perdere neanche un’occasione di investimento? L’occhio umano può sbagliare, ecco perché nel Forex è conveniente affidarsi ad un servizio di Segnali di Trading. Elaborati da analisti di professione, inviano al cliente una notifica quando si verifica una buona occasione di investimento.

    Il servizio di segnali è uno strumento imprescindibile per operare con profitto sul mercato Forex! Di seguito il Link per la registrazione ad un servizio completamente gratuito:

    Richiedi qui i Segnali Forex gratuiti

    5. Decidere l’orizzonte temporale

    Altro importante aspetto da considerare al momento di investire nel Forex riguarda la scelta della tipologia di Trader che vogliamo adottare.

    In altre parole, abbiamo intenzione di investire ogni giorno? Allora il Day Trading fa al caso nostro. Abbiamo solo poche ore da dedicare al Forex? Ecco che lo Scalping è la soluzione più adatta.

    Ovviamente molto dipende anche dal capitale che abbiamo scelto di investire. Se vogliamo ottenere profitti nel lungo termine, magari con poche operazioni ogni mese, allora il capitale deve per forza di cose essere ingente.

    Ecco un esempio: negoziamo €5.000 con l’obiettivo di fare 5 operazioni mensili da 1 lotto ciascuna. Il Take Profit lo impostiamo a 200 Pips per ogni Trade. Chiudendole tutte in profitto, a fine mese il nostro Account sarà di €15.000 complessivi.

    Al contrario, sarà possibile (e profittevole!) impiegare anche solo €100 e fare 20/30 operazioni al giorno da un minilotto. Con una media di €5 di profitto per ogni Trade, chiudere la giornata con un bel +€100 sul nostro conto non è affatto male!

    Ricapitolando: è opportuno stabilire il capitale da investire e l’orizzonte temporale entro il quale vogliamo essere profittevoli. Sulla base di questi due criteri impostare la nostra strategia di Trading sul Forex sarà molto più facile.

    6. Utilizzare strategie valide

    Una componente fondamentale del nostro successo sarà data dalla strategia di Trading Forex adottata.

    Ne esistono numerose, perfette sia per coloro che vogliono investire con poco denaro ed in poco tempo (scalping), sia per coloro che sono più orientati verso l’investimento a lungo termine.

    Le più famose in assoluto sono la Price Action o le strategie legate a Fibonacci ed Elliott, due capisaldi del Forex. Ricordiamo che spesso queste strategie vanno utilizzate insieme agli Indicatori, che daranno suggerimenti utili per entrare a mercato nel momento giusto.

    Occorre quindi lavorare molto sulla pratica, in modo da trovare il giusto mix tra strategia scelta ed indicatori a supporto. Non esiste una formula magica per guadagnare con il Forex, solo tanta pratica ed impegno per ottimizzare ogni singolo processo.

    7. Fare pratica su Demo

    Il conto Demo è uno strumento fondamentale per ogni investitore. Il primo passo da fare quando ci avviciniamo al Trading consiste nel fare pratica con denaro virtuale.

    Le strategie da testare sono numerose, occorre capire quale è più adatta al nostro stile di investimento. La soluzione ideale è proprio la Demo, per negoziare senza rischio di perdere denaro ed allo stesso tempo migliorando le nostre capacità di Trading.

    Richiedere un conto Demo Forex è semplice, basterà completare l’iscrizione su un Broker e scaricare la piattaforma. Un suggerimento: impostiamo una cifra di denaro virtuale simile a quella che andremo ad utilizzare su conto reale, al fine di fare pratica nel modo più veritiero possibile.

    Anche i professionisti utilizzano la Demo, per testare nuove strategie o magari per il Backtesting di un Expert Advisor. Insomma, si tratta di uno strumento imprescindibile per qualsiasi investitore.

    Richiedi qui una Demo Gratuita attivabile in pochi minuti

    8. Investimento automatico o manuale?

    Non dimentichiamo che possiamo investire nel Forex anche in modalità automatica. Fino ad ora abbiamo elencato soluzioni valide per l’investimento diretto, ma il Trading automatico è una modalità sempre più diffusa.

    Le opzioni a disposizione sono diverse, anche se occorre restringere il cerchio solo alle opportunità serie e regolamentate. Ecco che il Copy Trading è la migliore soluzione in questo ambito.

    Di cosa si tratta? Questo brevetto a cura di eToro permette di copiare le operazioni degli investitori più bravi presenti nella sua piattaforma. Entrando nella sezione “Popular Investors” si scelgono i migliori, osservando le performance realizzate, e con un click andremo a copiare tutte le loro operazioni.

    Un metodo di facile utilizzo e potenzialmente molto redditizio, in quanto permette di guadagnare come dei veri specialisti del Forex, in percentuale al capitale investito su ognuno di loro.

    Per diversificare al meglio sarà opportuno scegliere almeno 5 Popular Investors e controllare ogni giorno le performance ottenute. Senza dimenticare che osservando le operazioni dei più bravi impareremo anche noi i segreti del Forex!

    Curioso di testare questo metodo di investimento automatico? Ecco il link per provarlo senza costi su conto Demo:

    Attiva qui il Copy Trading di eToro in pochi minuti

    9. Confrontarsi sui Forum

    Quello del Trader è un lavoro solitario, ecco perché contare su altri investitori con i quali confrontarsi è senza dubbio una buona idea.

    Purtroppo i Forex Forum del settore sono spesso popolati da millantatori o venditori di corsi, sono pochi i veri professionisti. Un livello più alto lo possiamo trovare in Forum esteri, come ForexTips o ForexPeaceArmy, ma occorre avere una buona dimestichezza con la lingua inglese.

    Un’alternativa pratica e di grande qualità è sicuramente la Community di eToro, il Broker più Social del mondo. Per entrare a fare parte di questa comunità virtuale occorre registrarsi ed essere verificati. Inoltre, i risultati operativi saranno sempre ben visibili, in modo che nessuno può mentire o spacciarsi per professionista.

    Ogni giorno basterà entrare nell’Asset di nostro interesse, ad esempio Euro/Dollaro, per leggere tutte le discussioni ed intervenire, sempre con toni pacati ed educazione.

    Questo supporto è davvero utilissimo soprattutto per i più inesperti, considerato che sono migliaia gli utenti che popolano ogni giorno questa Community.

    La registrazione è gratuita e come già ricordato, se troviamo qualche utente davvero bravo possiamo decidere di copiarlo mediante il Copy Trading!

    Clicca qui per entrare a far parte della Community di eToro

    10. Attenzione alle truffe!

    Concludiamo i nostri suggerimenti si come investire nel Forex con un monito: diffidiamo sempre dalle truffe.

    Come riconoscere le truffe? Spesso sul Web circolano fantomatici sistemi che promettono guadagni ingenti, senza sforzo e senza nessun lavoro. Solitamente si parla di metodi automatici che investono nel Forex con il 100% di successo.

    Ogni volta che ci troviamo dinanzi ad una proposta simile possiamo star sicuri che si tratta di una truffa!

    Restiamone alla larga, anche perché sono sistemi che chiedono soldi, per concentrarci su veri sistemi di investimento fatti da studio, impegno e tanta pratica su conto Demo.

    investire nel forex

    Perché investire nel Forex?

    In molti si chiedono come mai è così conveniente investire nel Forex. Ebbene, non c’è nessuna formula magica, semplicemente si tratta di un mercato aperto H24 ed abbastanza volatile. Questo consente di investire con alcuni vantaggi:

    • Mercato non manipolabile
    • Buona movimentazione
    • Indicazioni di analisi tecnica rispettate
    • Movimentazioni dall’analisi fondamentale

    In sostanza in ogni momento della giornata ci sarà sempre un modo per investire e trovare occasioni interessanti per entrare a mercato.

    Inoltre, tutti i migliori Broker sono specializzati nel Forex, quindi le coppie valutarie negoziabili sono numerose e gli spread sono competitivi. Come abbiamo visto bastano €200 per attivare un conto ed iniziare ad investire.

    La volatilità presente ogni giorno, con buoni volumi, permette ai vari cross valutari di chiudere le figure sul grafico. Significa che movimentazioni quali il testa e spalle o il doppio massimo solitamente vengono visualizzate nel giro di pochi giorni.

    Un principiante troverà senza dubbio utile osservare queste figure nel grafico, senza troppa difficoltà. Anche per questo motivo sono tantissimi gli aspiranti Traders che scelgono proprio il mercato Forex per muovere i primi passi nel mondo del Trading.

    Tutorial su come investire nel Forex

    Ecco una risorsa formativa aggiuntiva, a cura del bravo Michele Pierro. Un corso-base che spiega passo dopo passo come iniziare ad investire nel Forex:

    Conclusioni

    In questa guida noi di CorsoForexTrading abbiamo spiegato in modo chiaro e puntuale come investire nel Forex.

    Attraverso 5 semplici passi sarà possibile entrare a fare parte del mercato valutario, il più grande al mondo, come Trader Retail. Sarà così possibile approcciarsi con serietà e metodo ad un mercato estremamente popolare e potenzialmente molto redditizio!

    Ecco la tabella con i migliori Broker dove potersi registrare gratuitamente e compiere tutti e 5 i passi descritti in questa guida:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Come investire nel Forex con successo?

    Sicuramente occorre studiare il mercato valutario, fare pratica su conto Demo e stabilire con chiarezza il capitale da investire e l’orizzonte temporale del nostro investimento.

    Quanto denaro occorre per investire nel Forex?

    Ad oggi i migliori Broker specializzati nel Forex richiedono un deposito che varia da soli €100 fino a €200 per iniziare ad investire. Tutte le info nella nostra guida.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]

    Di claudio

    Controlla anche

    media mobile

    Media Mobile | Guida al suo utilizzo nel Forex Trading

    In questa guida scopriremo come utilizzare la media mobile nel Forex Trading, per una strategia …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *