Oanda Broker | Recensione e Opinioni 2021

L’aumentata richiesta di recensioni e di opinioni riguardo ai sempre più numerosi broker che popolano il web, abbiamo deciso di occuparci di alcuni tra i più importanti ed utilizzati in tutta Europa. Ecco perché oggi vi raccontiamo qualcosa in più sul Broker Oanda.

Oanda è diventato ufficialmente un broker negli anni 2000, ma è attivo da più di 20 anni sul mercato, come convertitore storico di valuta.

La società è nata nel 1995, a New York e, dal 2019, è sotto la direzione del manager d’azienda Gavin Bambury, che ha attuato una politica espansionistica molto efficace.

La piattaforma di Oanda è molto popolare, ma tutta questa notorietà è ben riposta?

Scopriamolo insieme!

Oanda | Regolamentazione

Uno degli aspetti più importanti, a cui prestare molta attenzione, è sicuramente quello della regolamentazione. Dal canto suo, Oanda ha sotto di sé molte altre società cosiddette consociate. Queste ultime sono necessarie per poter rendere disponibile il servizio di Oanda a livello internazionale.

Ecco la lista completa e le relative regolamentazioni:

  • OANDA Corporation: registrato negli USA e capofila del Gruppo Oanda. Numero di registrazione: 0325821;
  • Corporation ULC: utilizzabile dai broker residenti in Canada;
  • Europe Limited: la più importante società Europea del Gruppo, registrata a Londra con il numero 542574 e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA);
  • Europe Markets Limited: sede a Malta e regolamentata CySec;
  • Asia Pacific Pte Ltd: regolamentata dalla Authority of Singapore, numero di registrazione 200704926K.
  • Australia Pty Ltd: regolamentata della Australian Securities and Investments Commission ASIC;
  • Japan Co., Ltd.: Exchange Dealer valido per i residenti in Giappone, numero di registrazione 1571;
  • OANDA Global Markets Ltd: sede principale nelle Isole Vergini Britanniche.

Come potrete notare, Oanda ha all’attivo così tante regolamentazioni da poter essere senza dubbio inserita tra i Broker più sicuri del mondo.

Oanda | Piattaforme

Vediamo di seguito le piattaforme disponibili su Oanda:

  • WebTrader Desktop
  • App
  • Metatrader
  • TradingView

La piattaforma più utilizzata è la MT4, la più comoda e semplice per gli investitori di tutto il mondo.

Molto importante la possibilità di usufruire di un Conto Demo gratuito, necessario affinché si possa provare l’utilizzo del broker prima di investire il proprio denaro. Degna di nota anche l’App, rapida e facile nel suo utilizzo.

Da pochissimo tempo è stata inoltre aggiunta la collaborazione con TradingView, per permettere ai trader di operare su tutt’e due le piattaforme.

Asset negoziabili

Scopriamo ora quali sono gli Asset disponibili su Oanda, con questa breve lista:

  • Azioni
  • Forex
  • Indici
  • Materie prime
  • Obbligazioni

Due note negative: sono assenti gli ETF e le criptovalute. Questi due mercati sono in continua espansione ed è un vero peccato non disporre di questi asset, proprio perché sono molto ricercati e popolari.

Se la tua volontà è di fare Trading proprio su questi 2 Asset, allora il nostro consiglio è di puntare su broker come eToro, non solo multi-asset ma anche sicuro e affidabile.

Oanda | Costi e commissioni

Gli spread di Oanda sono estremamente competitivi. Come Broker CFD non si hanno noiosi costi fissi sull’eseguito ma si paga solo la differenza tra prezzo Bid e Ask (ovvero lo spread).

Lo spread parte da 0.9, con una media di 2,5, a seconda dell’Asset che viene negoziato.

Osserviamo insieme questa tabella esemplificativa, per avere un quadro più chiaro:

oanda broker commissioni forex

Non sono presenti costi fissi sulle commissioni, mentre è attivo un costo sull’inattività del conto che equivale a 10 € per mese, ma solo dopo l’attestazione dell’inattività che supera i 12 mesi consecutivi.

Oanda | Depositi e Prelievi

Per aprire un conto su Oanda i passaggi sono molto semplici. Per effettuare il deposito minimo iniziale potrete utilizzare:

  • Carta di credito
  • Carta di debito
  • Bonifico Swift e Sepa

Non sono attive modalità di deposito con Skrill, WeTransfer e Paypal, mentre altri broker, come eToro, offrono queste opzioni ormai molto utilizzate.

Per quanto riguarda i prelievi, ecco le due opzioni:

  • Carta credito o debito
  • Bonifico bancario

Oanda Broker | Formazione

All’interno del sito ufficiale di Oanda è presente una sezione interamente dedicata alla formazione, che offre ai trader, soprattutto principianti, delle buone risorse.

 Ecco le 4 sezioni didattiche disponibili:

  • Introduzione: guide generali al Trading
  • Strumenti: principali strategie operative
  • Gestione del capitale: trucchi di Money Management
  • Webinar: eventi live con docenti rinomati

Il servizio è assolutamente degno del suo nome, molto semplice e buono per chi è alle prime armi.

La qualità, a nostro parere, è però nettamente inferiore al corso completo in pdf fornito da XTB.

Questa guida gratuita, disponibile in PDF, è stata scaricata migliaia di volte, proprio per la sua semplicità e per la ricchezza di contenuti, tra cui molti esempi pratici.

Scarica qui l'Ebook gratuito in PDF

Oanda Pro e Contro

Un paragrafo molto importante è sicuramente questo, ovvero quello destinato al sunto dei pro e dei contro.

Quali vantaggi offre Oanda?

  • Disponibilità di piattaforma Metatrader
  • Assenza di deposito minimo
  • Spread bassi

Quali sono invece i Contro?

  • Assenza di criptovalute, un Asset molto popolare tra gli investitori di tutto il mondo
  • Sezione dedicata alla formazione molto semplice e non idonea a trader professionisti

Le opinioni dei clienti di Oanda sono visibili sul sito TrustPilot, numero 1 nelle recensioni affidabili e controllate dei clienti di ogni tipo di azienda presente sul mercato.

Vediamo la pagina dedicata a Oanda:

oanda broker forex recensioni

Come possiamo notare le recensioni parlano di un broker Mediocre, con una votazione pari a 1,9/5.

Oanda | Competitors

Quali sono i principali concorrenti di Oanda?

Sicuramente i più famosi Broker attivi in Europa, tra cui eToro che, con più 13 milioni di clienti attivi nel mondo, è attualmente il più conosciuto e utilizzato.

In Europa sicuramente Capital.com, Avatrade e Plus500 sono degli ottimi broker, da tenere in considerazione.

Per quanto riguarda il deposito minimo, Oanda è un broker competitors di XTB,  conosciuto appunto per non esigere una cifra minima per aprire un conto e iniziare a fare trading online.

La concorrenza, al di là del Vecchio Continente, arriva soprattutto da Pepperstone ed Ic Markets, oppure da piattaforma di estrazione bancaria statunitensi.

Conclusioni

Arrivati alla fine di questo breve articolo, possiamo concludere dicendo che siamo sicuramente di fronte a un buon broker, anche se Oanda non può ancora essere considerato tra i migliori del mondo.

Questo soprattutto per due dati negativi:

  • Assenza di criptovalute
  • Mancanza di opzioni per il Trading automatico

Stiamo parlando di 2 servizi molto richiesti dai trader internazionali che spesso utilizzano eToro e che domina letteralmente il mercato.

Valutazione complessiva Oanda: 3/5.

 

FAQ

Oanda mette a disposizione dei suoi clienti un conto Demo?

Si, è possibile scaricare la versione Demo gratuita della piattaforma.

Oanda permette il trading di criptovalute?

No, in questo caso sono assenti sia le criptovalute che gli ETF. Sono invece disponibili azioni, valute, materie prime ed obbligazioni.

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Di Rossella

Controlla anche

liquidityx

LiquidityX: Recensioni ed opinioni sul Broker

In questa recensione scopriremo tutte le caratteristiche di LiquidityX, uno dei migliori Broker CFD al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *